Settembre: buona fine, buon inizio!

Settembre è il mese dei buoni propositi e delle decisioni di cambiamento dove gli occhi ed il cuore guardano al futuro con ancora più ottimismo.

Pronte a ricominciare, tuttavia, vorremmo concederci qualche minuto di tempo per condividere riflessioni e impressioni avute nel periodo estivo.

Un po’ come quando siamo invitati a casa di amici o parenti, prima di andare via, ci tratteniamo ancora un momento per dare spazio alle sensazioni provate in compagnia, ai ringraziamenti e ai saluti di cortesia.

Allo stesso modo, ci soffermiamo un attimo, ci raccogliamo attorno alle nostre consapevolezze e volgiamo lo sguardo indietro per salutare l’Estate: la ringraziamo per averci permesso, anche quest’anno, di fermareil tempo e viverlo pienamente insieme ai nostri affetti più cari. La benediciamo per averci concesso di osservare, respirare, ascoltare entrando in contatto con i bisogni reali, più profondi e più veri; la ringraziamo per le emozioni, i desideri taciuti durante il trambusto del tran tran quotidiano.

Ebbene coi piedi saldi a terra e ben allineate rispetto ai nostri prossimi passi, mentalmente ci chiediamo com’è andata? Cos’abbiamo sentito ed imparato? Quali sono i nostri nuovi propositi?

L’Estate ha rappresentato un momento di ripresa e ricostruzione dopo una partita “travagliata” in cui il tempo ed il destino, nei mesi precedenti, hanno giocato ruoli come sempre fondamentali ma non facili da fronteggiare fatti di stop e ripartenze, imprevisti e ripianificazioni.

Ci sentiamo di affermare che, tra amori consolidati e libertà conquistate, obiettivi e successi raggiunti (sia personali che professionali), è stata un’Estate fortunata e ricca di ricordi indimenticabili!

Le emozioni provate sono state intense: l’allegria, la spensieratezza, la gioia e la meraviglia non sono mancate insieme alla malinconia di doverci dividere da momenti che avremmo voluto durassero in eterno.

Abbiamo appreso che sono i piccoli traguardi a donarci quel pizzico di gratificazione, la giusta carica e rendere meraviglioso il nostro cammino. Non a caso Gandhi affermava “La semplicità è l’essenza dell’universalità”.

Venendo alle riflessioni sul domani: restano validi i valori che ci contraddistinguono ovvero l’attesa con pazienza e l’impegno con passione.

Perché è proprio la passione che consente il cambiamento spezzando la monotonia delle abitudini.

Lasciatevi sorprendere e continuate a seguirci: sono in arrivo moltissime novità che saremo felici di condividere con voi tutti!

Con immancabile risolutezza, auguriamo speciale Settembre a tutti!

Raffaella e Elisabetta